Questo sito si avvale di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone accetto si acconsente al loro utilizzo in conformità alla nostra Cookie Policy.

La creazione della Coppia è un momento importante nel ciclo di vita di ogni individuo ed è caratterizzata da una serie di scambi che si realizza su diversi piani: la profondità di questi scambi permette di creare delle basi solide oppure può inficiare sulla Funzione evolutiva del rapporto.
Infatti, il livello di conoscenza che si crea all’interno del rapporto di coppia rappresenta un punto di partenza importante, che influenza il futuro della coppia stessa.
Infatti, in genere un rapporto di coppia può oscillare tra due direzioni:

  1. Involutiva: una spirale involutiva discendente, basata sui reciproci automatismi di personalità, che generano dinamiche di attaccamento e paura
  2. Evolutiva: una spirale evolutiva ascendente, che rende la coppia un centro stabile e magnetico di Amore, che sostiene nel superamento degli attaccamenti e degli automatismi di personalità, famigliari e culturali.

Nel primo caso, si genera una collusione, che consiste nel tentativo di mantenere invariata la forma e l’equilibrio del legame tra le due personalità, evitando, o riducendo al minimo indispensabile, qualsiasi tipo di crisi: in genere, la comunicazione è di tipo superficiale e si tende a non toccare mai il partner sui nuclei di fragilità.
La Collusione equivale ad una dolce illusione, dove rifugiarsi, rispetto ad un mondo minaccioso: l’esempio estremo è la famiglia invischiata.
Nel secondo caso, il rapporto di coppia si basa su un’Alleanza Evolutiva, una promessa esplicita di sostegno leale e completo, proprio a partire dai limiti e dalle risorse, che quella relazione ha messo in evidenza.
Infatti, nella definizione di un’Alleanza Evolutiva, entrambi i partner della coppia partono dall’individuazione e dall’accettazione dei rispettivi punti di difficoltà e dei limiti, e dal riconoscimento delle loro qualità più elevate, per “stipulare” un patto, in cui ciascuno si impegna a fare il massimo tentativo, per trasformare i propri limiti in risorse, a sostegno dell’altro.
A differenza di quanto avviene nella nostra società, caratterizzata da incontri superficiali e da rapporti di coppia che spesso iniziano sul piano fisico, la nascita di una coppia evolutiva, che consente la crescita di entrambi i membri, richiede di affrontare diversi step, che consentono di conoscersi su diversi piani, in modo progressivo.

Possiamo definire questi step i 5 semafori:

  1. Piano dell’Etica: condivisione dei Valori, che si intendono perseguire nella vita
  2. Piano Mentale: condivisione dei sistemi di credenze, della cultura, dell’attitudine verso la vita, la società e la famiglia di origine, delle abitudini (alimentazione, gestione tempi e spazi)
  3. Piano Emotivo: conoscenza reciproca del livello di evoluzione affettiva, della capacità di darsi all’altro, della capacità di esprimere e di cogliere emozioni ed affetti, della capacità di contenere e gestire la rabbia
  4. Piano Eterico: esplorazione dell’energia sottile dell’altro nella vicinanza
  5. Piano Fisico: condivisione delle abitudini fisiche (igiene, vestiti), primi avvicinamenti fisici, avvio della sessualità, con esplorazione graduale.